Padrona amante della sottomissione cerca schiavo autoritario

Padrona bella ed indipendente, ritrovatasi amante della sottomissione, cerca schiavo autoritario.
Fino a poco tempo fa sono stata una Mistress canonica e caporalesca, per poi scoprire quasi casualmente – complice la visione del bellissimo film Secretary – che non disprezzo affatto ricevere indietro un pizzico di umiliazione.
Ora sento l’esigenza di cambiare registro e sperimentare fantasie lascive e remissive – senza escludere d’emblée il mio ruolo originario – poiché credo che mi renderebbe più completa come individuo.
Perciò eccomi qui a cercare uno schiavo del tutto particolare, disposto quando io lo comando ad umiliarmi, e anche piuttosto severamente.

Attenzione, perché non è uno scherzo, si tratta di una mia reale esigenza.
Può sembrare un controsenso ma desidero gettare le basi per un rapporto non canonico basato sul dare e ricevere umiliazione, su uno scambio di ruoli D/s, e perciò necessito di uno slave che sappia stare zitto e buono e al guinzaglio ma soprattutto che dimostri di saper adoperare il pugno di ferro quando il mio bisogno è quello di essere piegata ed eroticamente annientata.

Mi sono scoperta incline al sesso BDSM e alla pratica dello Shibari, perciò questo mio schiavo dispotico dovrà essere esperto di funi e corde e saper padroneggiare la tecnica con maestria ed eleganza.
Esigo una persona molto seria e motivata poiché riporrò in lui tutta la mia cieca fiducia e lascerò che mi leghi e mi appenda come un culatello pregiatissimo.

Trovo inoltre molto godimento in tutti quei giochetti che riguardano seno e capezzoli e non disdegno, di tanto in tanto, un colpo di frusta ben assestato sulle mie belle natiche sode. Credo che per te sarà un privilegio paradisiaco farmi assaggiare il frustino, e di rimando proverai ancora più piacere quando sarò io sottometterti.

Naturalmente, all’inizio proveremo a conoscerci e ad entrare in sintonia e stabiliremo una safe word per avere sempre la certezza di non spingerci troppo oltre i reciproci confini personali. Il mio desiderio è quello di costruire un rapporto di fiducia solido da cui poter ricavare il maggior godimento possibile.

Sono una padrona molto esigente sia attivamente che passivamente, quindi dovrai trattarmi con i guanti bianchi e, perché no, portarmi in dono qualche piccolo omaggio, come ad esempio lingerie raffinata.

Caratteristiche dello schiavo

Veniamo ora alle caratteristiche che vorrei appartenessero al mio schiavetto “speciale”: lo cerco molto attento all’igiene e alla cura del corpo, se possibile attraente e prestante, atletico. Preferirei un quarantenne sullo stile di Edward Grey (coprotagonista di Secretary, n.d.r), ma nelle mie fantasie c’è posto altresì per un bel cinquantenne brizzolato, barbuto ed affascinante.
Darò la precedenza a qualcuno che abbia esperienza nel ruolo, vista la delicatezza di alcune pratiche che andremo a sperimentare.

Desidero una persona che sia un despota gentile, che pertanto non si comporti da maleducato e buzzurro, e non getti lì pretese imprevedibili od offese gratuite.
Il tutto avverrà seguendo le proprie pulsioni e assecondando i più reconditi e vicendevoli desideri, ma non tollero in alcun modo volgarità e violenza fine a se stessa.

Se credi che queste mie sofisticate richieste ti si confacciano, mandami una email con in corpo una presentazione ben scritta, in cui ti descrivi dettagliatamente e cerchi di convincermi a scegliere proprio te.
Prenderò in considerazione solo candidature serie, astieniti se sei un perditempo o sei non sei davvero convinto del ruolo.
State molto attenti burloni, perché ho conoscenze all’interno della polizia postale.

A molto presto,
La tua lussuriosa Dea sottomessa

Mistress, Schiave, Feticiste e Master Online
Contatti BDSM Nella Tua Zona - Profili Verificati - Oltre 650.000 Iscritti

ENTRA GRATIS

Lascia un commento

Rispondi all'annuncio